13 maggio 2019

La prima foto di un buco nero

La prima foto di un buco nero
Grande spazio ha avuto nei media la presentazione della prima foto di un buco nero, realtà –quest’ultima- che suscita un vasto interesse, non soltanto nella comunità scientifica ma anche in tutte le persone orientate a meglio comprendere la vita umana e quella dell’universo.
Il valore della foto è legato principalmente al suo aspetto simbolico, che è quello di una realtà dimensionale che implode; siamo stati abituati a considerare l’universo in espansione e l’implosione di alcune sue parti alimenta misteri e supposizioni. Qualche scienziato ha detto a chiare lettere che non sa cosa farsene di una immagine, ma in un mondo dominato dalla comunicazione la rappresentazione finisce per essere molto importante, anche se deve restare chiaro che l’immagine non è la realtà, pur rappresentandola.
Va riconosciuto il valore del lavoro degli scienziati che hanno dato vita ad un progetto internazionale che ha visto la creazione di una rete di otto stazioni intorno al mondo, collegate fra loro, così da simulare un radiotelescopio virtuale grande come tutta la terra e quindi capace di una sensibilità finora sconosciuta.
Dal punto di vista teosofico, quando si parla di buchi neri non si può fare a meno di pensare alle tre proposizioni fondamentali della Dottrina Segreta di Helena Petrovna Blavatsky ed in particolare all’aspetto legato al fatto che il Cosmo è animato da un incessante susseguirsi di cicli di creazione e di distruzione, di espansione e di implosione. In un universo che respira, le “stelle” nascono e muoiono, così come gli esseri umani, e tutto fa parte di insieme che si riflette nel concetto di unità della vita che riconosce uno straordinario valore ad ogni aspetto, visibile e invisibile della manifestazione, anche nella sua declinazione nello spazio-tempo. Come a dire che ogni forma di vita è rara e preziosa.

Scegli la Società Teosofica Italiana per il tuo 5 x mille:
non costa nulla e aiuti la diffusione dei principi teosofici e lo sviluppo di una nuova coscienza.
Codice Fiscale 80022260329