banner gennaio-febbraio 2022

Gli scopi, la Storia

l’Attività a favore della Fratellanza

La Teosofia non è ricerca della felicità, così come gli uomini intendono tale termine; perché il primo passo è il sacrificio, il secondo la rinuncia

La Società Teosofica



“La Teosofia non è un genere di filosofia vuota, o una nuova setta o religione, ma ha a che fare con l'imparare qualcosa sulla vita e con la realizzazione della sua bellezza e del suo significato. Quelli che la lavorano in questo senso diventano una luce che irradia amicizia e armonia, gentilezza e amore in atto verso tutti. Se quello che studiamo non porta un tale cambiamento sulla qualità delle nostre relazioni e del nostro atteggiamento, allora c’è qualcosa che manca nel nostro modo di capire la Teosofia”

Radha Burnier
(Presidente mondiale della S.T. dal 1980 al 2013)

Scopri di più

Ultime notizie

Giornata della memoria

Giornata della memoria 2022 INDICE
Il 27 gennaio di ogni anni si celebra la “Giornata della memoria”, nata da una risoluzione delle Nazioni Unite, per commemorare le vittime…
Continua

I Mercoledì con la Società Teosofica: Simbolismo ed esoterismo nelle opere di un grande artista: il caso di Charles Doudelet

mercoledì 2 febbraio INDICE
Il ventiquattresimo appuntamento del ciclo “I mercoledì con la Società Teosofica” è fissato per il 2 febbraio 2022, con inizio, come di consueto, alle…
Continua

Thich Nhat Hanh ha lasciato il corpo fisico

Thich Nhat Hanh INDICE
Ha lasciato il corpo fisico Thich Nhat Hanh, monaco vietnamita che era diventato uno dei più popolari maestri Zen al mondo. Aveva 95 anni e da tre era…
Continua