banner maggio

Gli scopi, la Storia

l’Attività a favore della Fratellanza

Se tu perdessi tutto ed ottenessi al suo posto la saggezza, la tua perdita sarebbe il tuo guadagno.

La Società Teosofica



“La Teosofia non è un genere di filosofia vuota, o una nuova setta o religione, ma ha a che fare con l'imparare qualcosa sulla vita e con la realizzazione della sua bellezza e del suo significato. Quelli che la lavorano in questo senso diventano una luce che irradia amicizia e armonia, gentilezza e amore in atto verso tutti. Se quello che studiamo non porta un tale cambiamento sulla qualità delle nostre relazioni e del nostro atteggiamento, allora c’è qualcosa che manca nel nostro modo di capire la Teosofia”

Radha Burnier
(Presidente mondiale della S.T. dal 1980 al 2013)

Scopri di più

Ultime notizie

Federico Faggin e Gian Giorgio Pasqualotto al 105° Congresso Nazionale della S.T.I.

Federico Faggin al 105° Congresso Nazionale della S.T.I. INDICE
“Coscienza e consapevolezza alla luce della Teosofia”, questo è il tema che sarà dibattuto dal 105° Congresso Nazionale della Società Teosofica…
Continua

Sublimi pennellate nell’arte allegra

Sublimi pennellate nell’arte allegra INDICE
Gaetano Messina, creativo artista della terra di Sicilia, ha dato alle stampe un libro biografico, ma forse sarebbe meglio dire agiografico, dal…
Continua

La prima foto di un buco nero

La prima foto di un buco nero INDICE
Grande spazio ha avuto nei media la presentazione della prima foto di un buco nero, realtà –quest’ultima- che suscita un vasto interesse, non soltanto…
Continua