Rivista Italiana di Teosofia

Agosto - settembre 2018

Anno LXXIV - N.8/9
cover agosto - settembre 2018

La Rivista Italiana di Teosofia esce con cadenza mensile, con la sola eccezione del numero di agosto/settembre, che è unico. L'invio avviene tramite il servizio postale. Il costo dell'abbonamento annuo è fissato per il 2017 in euro 25,00 per l’Italia e in euro 40,00 per l’Estero, da versare tramite bollettino di conto corrente postale nr 55010367, intestato a Società Teosofica Italiana - Tesoreria oppure tramite bonifico al conto Bancoposta: Società Teosofica Italiana - CODICE IBAN: IT93 D076 0111 8000 0005 5010 367.

Area riservata

Tolleranza
1

Madame Blavatsky recensisce La Dottrina Segreta
A. Besant 2

Cosa possiamo attenderci dalla Società Teosofica?
D. Audoin 6

Il demiurgo, l’OM, la musica e il canto
A. Stirati 11

Racconto di una vita straordinaria (parte seconda)
R.M. Dalla Costa 13

Raimundo Panikkar e la “Ecosofia”
V. Cerceo 20

Relazione del Segretario Generale giugno 2017/maggio 2018
21

Cronaca del 104° Congresso della Società Teosofica Italiana
27

Ordine Teosofico di Servizio. Relazione attività 2017 - 2018
30

Istantanee dal Congresso
33

Pagine della letteratura teosofica
35

Testi per l’intuizione [XXXVI]
36

Segnalazioni 37
Dai Gruppi 37

Tolleranza

Devi provare in cuor tuo una perfetta tolleranza per tutti e un sincero interessamento nelle credenze di coloro che professano altre religioni, nella stessa misura che lo hai nelle credenze della tua. Perché la loro religione è un sentiero che conduce all’Altissimo, precisamente come lo è la tua. E per aiutare tutti devi comprendere tutto.
Ma per acquisire questa perfetta tolleranza devi essere libero tu stesso dal bigottismo e dalla superstizione. Impara che nessuna cerimonia è necessaria, altrimenti ti crederai in qualche modo superiore a quelli che non le compiono. Tuttavia non biasimare coloro che ancora si aggrappano alle cerimonie. Lascia che essi facciano come vogliono; soltanto non devono ostacolare te che conosci la verità – non devono cercare d’importi quanto col crescere hai oltrepassato. Fa concessioni per ogni cosa, sii amorevole verso ogni cosa. Ora che i tuoi occhi sono aperti, alcune delle tue vecchie credenze, delle tue antiche cerimonie, possono sembrarti assurde e forse lo sono realmente. Tuttavia, benché tu non possa più parteciparvi, porta loro rispetto per amore di quelle anime buone per le quali sono ancora importanti. Esse hanno il loro posto, hanno la loro utilità; sono come le doppie righe che da fanciullo ti guidarono a formare lo scritto diritto e uniforme, fino a che la tua mano non ebbe imparato a far meglio e più liberamente senza di esse. Un tempo ne avevi bisogno, ma ora quel tempo è passato.
Un grande Istruttore scrisse: “Quando ero fanciullo, parlavo come un fanciullo, avevo senno da fanciullo, ragionavo come un fanciullo; ma quando sono divenuto uomo, io ho messo da parte le cose da fanciullo come non fossero più d’alcun uso”. Tuttavia colui che ha dimenticato la sua fanciullezza e non è più in simpatia con i fanciulli, non è uomo atto ad insegnare loro e ad aiutarli. Perciò considera tutti con amorevolezza, dolcezza e tolleranza, ma tutti ugualmente, buddista o indù, jaina o israelita, cristiano o maomettano”.

Tratto da "Ai Piedi del Maestro", di Alcyone (Jiddu Krishnamurti).

Segnalazioni

11° Congresso Mondiale della S.T. a Singapore
La città-stato di Singapore, che ospiterà dal 4 al 9 agosto 2018 l’11° Congresso Mondiale della Società Teosofica, è un crogiolo di culture, poiché accoglie persone da ogni parte del mondo e, in particolare, malesi, indiani, cinesi, eurasiatici.
È una realtà dunque in cui ben si colloca il Congresso Mondiale della Società Teosofica, che ha come suo Primo Scopo quello della Fratellanza Universale senza distinzioni.
Il tema che sarà trattato dal Congresso, con relazioni articolate e workshop di approfondimento è: “Consciousness, contemplation, commitment: the future is now” (Coscienza, meditazione e impegno: il futuro è ora).
Al Congresso farà seguito il raduno internazionale dell’Ordine Teosofico di Servizio, che si svolgerà dal 9 all’11 agosto.
Ricordiamo che la precedente edizione del Congresso Mondiale della S.T. si era svolta a Roma dal 10 al 17 luglio del 2010.
Per ulteriori informazioni: 2018wc@singaporelodge.org
Singapore è una città affascinante, con la diversità religiosa dei suoi templi, moschee, chiese, ecc., la sua Chinatown, la Little India, e il Geylang Serai della comunità malese. Anche l’architettura offre spunti diversi: si va dagli edifici storici ai vecchi negozi, dai grattacieli alla baia. Ma Singapore è anche chiamata la “Città Giardino”, per l’abbondanza di verde dei suoi magnifici parchi. (VisitSingapore.com)
È questa dunque una straordinaria opportunità per partecipare al Congresso Mondiale della S.T. e per visitare un luogo davvero unico.

Theosophy World
È questo il nome del primo e principale centro di documentazione online che propone materiale teosofico globale facilmente accessibile per la diffusione degli insegnamenti dell’antica saggezza.
Le risorse disponibili nel sito sono gratuite e aperte sia ai membri della Società Teosofica sia al pubblico in generale, a beneficio di tutti i veri ricercatori.
Riguardo la Teosofia si possono trovare interessanti articoli, citazioni, documentazione video e audio, testi in formato elettronico, riviste quali The Theosophist, Lucifer e The Path, vecchie foto di persone, luoghi ed eventi, collegamenti con archivi di biblioteche o altri siti ricchi di contenuti, ecc.
Questo il link per accedere: http://www.ts-adyar.org/content/resource-centre

Numero di telefono della Segreteria Generale della S.T.I.
Informiamo i Lettori che il numero telefonico della Segreteria Generale è il seguente: 0444-962921. Il numero 0444 561244 è stato soppresso.

Scuola di Saggezza ad Adyar
La Scuola di Saggezza che si tiene annualmente ad Adyar e che è specificatamente rivolta ai membri della Società Teosofica, ha lo scopo di portare gli studenti a osservare la vita “dal centro”, ovvero con la consapevolezza intuitiva. È una straordinaria opportunità per la riflessione ed il lavoro interiore. Il luogo dove si svolge, il campus di Adyar, con la sua magnifica natura e la sua serena atmosfera, è ideale per favorire tali approfondimenti.
Questo il programma 2018-2019: Pablo Sender dirigerà la prima sessione, che avrà luogo dal 19 al 30 novembre 2018, sul tema: “Higher Consciousness - Its Nature and Awakening” (La coscienza superiore – sua natura e risveglio); Jacques Mahnich dirigerà la seconda sessione, dal 3 al 15 dicembre 2018, sul tema: “Living Theosophy in the 21st Century” (Vivere la Teosofia nel 21° secolo) e Tran-Thi-Kim Dieu dirigerà la terza sessione, che si svolgerà dal 10 al 26 gennaio 2019, sul tema: “Meditation in the Light of Theosophy” (Meditazione alla luce della Teosofia”.
Per una descrizione più dettagliata del corso cliccare: http://www.ts-adyar.org/content/school-wisdom
Per ogni ulteriore informazione contattare la Segreteria Generale: sti@teosofica.org, tel. 0444 962921.

Dai Gruppi

Avvicendamento ad Alcamo
Il 3 maggio scorso i membri del Centro Studi Teosofici “Amore e Psiche” di Alcamo (TP) si sono riuniti in assemblea, per provvedere al rinnovo delle cariche sociali. Con voto unanime la sorella Maria Messana è stata eletta Segretaria responsabile del Centro Studi, mentre il fratello Nicolò Mirto sarà il Tesoriere.
Alla Sorella Daniela Cruciata è stato affidato l’incarico di Segretaria organizzativa.
Nel ringraziare il fratello Giuseppe Caminita per l’attività fin qui svolta, auguriamo alla nuova Segretaria ed al nuovo direttivo un buon lavoro fraterno e proficuo.

Agosto - settembre 2018

Anno LXXIV - N.8/9
cover agosto - settembre 2018

La Rivista Italiana di Teosofia esce con cadenza mensile, con la sola eccezione del numero di agosto/settembre, che è unico. L'invio avviene tramite il servizio postale. Il costo dell'abbonamento annuo è fissato per il 2017 in euro 25,00 per l’Italia e in euro 40,00 per l’Estero, da versare tramite bollettino di conto corrente postale nr 55010367, intestato a Società Teosofica Italiana - Tesoreria oppure tramite bonifico al conto Bancoposta: Società Teosofica Italiana - CODICE IBAN: IT93 D076 0111 8000 0005 5010 367.

Tolleranza
1

Madame Blavatsky recensisce La Dottrina Segreta
A. Besant 2

Cosa possiamo attenderci dalla Società Teosofica?
D. Audoin 6

Il demiurgo, l’OM, la musica e il canto
A. Stirati 11

Racconto di una vita straordinaria (parte seconda)
R.M. Dalla Costa 13

Raimundo Panikkar e la “Ecosofia”
V. Cerceo 20

Relazione del Segretario Generale giugno 2017/maggio 2018
21

Cronaca del 104° Congresso della Società Teosofica Italiana
27

Ordine Teosofico di Servizio. Relazione attività 2017 - 2018
30

Istantanee dal Congresso
33

Pagine della letteratura teosofica
35

Testi per l’intuizione [XXXVI]
36

Segnalazioni 37
Dai Gruppi 37

Tolleranza

Devi provare in cuor tuo una perfetta tolleranza per tutti e un sincero interessamento nelle credenze di coloro che professano altre religioni, nella stessa misura che lo hai nelle credenze della tua. Perché la loro religione è un sentiero che conduce all’Altissimo, precisamente come lo è la tua. E per aiutare tutti devi comprendere tutto.
Ma per acquisire questa perfetta tolleranza devi essere libero tu stesso dal bigottismo e dalla superstizione. Impara che nessuna cerimonia è necessaria, altrimenti ti crederai in qualche modo superiore a quelli che non le compiono. Tuttavia non biasimare coloro che ancora si aggrappano alle cerimonie. Lascia che essi facciano come vogliono; soltanto non devono ostacolare te che conosci la verità – non devono cercare d’importi quanto col crescere hai oltrepassato. Fa concessioni per ogni cosa, sii amorevole verso ogni cosa. Ora che i tuoi occhi sono aperti, alcune delle tue vecchie credenze, delle tue antiche cerimonie, possono sembrarti assurde e forse lo sono realmente. Tuttavia, benché tu non possa più parteciparvi, porta loro rispetto per amore di quelle anime buone per le quali sono ancora importanti. Esse hanno il loro posto, hanno la loro utilità; sono come le doppie righe che da fanciullo ti guidarono a formare lo scritto diritto e uniforme, fino a che la tua mano non ebbe imparato a far meglio e più liberamente senza di esse. Un tempo ne avevi bisogno, ma ora quel tempo è passato.
Un grande Istruttore scrisse: “Quando ero fanciullo, parlavo come un fanciullo, avevo senno da fanciullo, ragionavo come un fanciullo; ma quando sono divenuto uomo, io ho messo da parte le cose da fanciullo come non fossero più d’alcun uso”. Tuttavia colui che ha dimenticato la sua fanciullezza e non è più in simpatia con i fanciulli, non è uomo atto ad insegnare loro e ad aiutarli. Perciò considera tutti con amorevolezza, dolcezza e tolleranza, ma tutti ugualmente, buddista o indù, jaina o israelita, cristiano o maomettano”.

Tratto da "Ai Piedi del Maestro", di Alcyone (Jiddu Krishnamurti).

Segnalazioni

11° Congresso Mondiale della S.T. a Singapore
La città-stato di Singapore, che ospiterà dal 4 al 9 agosto 2018 l’11° Congresso Mondiale della Società Teosofica, è un crogiolo di culture, poiché accoglie persone da ogni parte del mondo e, in particolare, malesi, indiani, cinesi, eurasiatici.
È una realtà dunque in cui ben si colloca il Congresso Mondiale della Società Teosofica, che ha come suo Primo Scopo quello della Fratellanza Universale senza distinzioni.
Il tema che sarà trattato dal Congresso, con relazioni articolate e workshop di approfondimento è: “Consciousness, contemplation, commitment: the future is now” (Coscienza, meditazione e impegno: il futuro è ora).
Al Congresso farà seguito il raduno internazionale dell’Ordine Teosofico di Servizio, che si svolgerà dal 9 all’11 agosto.
Ricordiamo che la precedente edizione del Congresso Mondiale della S.T. si era svolta a Roma dal 10 al 17 luglio del 2010.
Per ulteriori informazioni: 2018wc@singaporelodge.org
Singapore è una città affascinante, con la diversità religiosa dei suoi templi, moschee, chiese, ecc., la sua Chinatown, la Little India, e il Geylang Serai della comunità malese. Anche l’architettura offre spunti diversi: si va dagli edifici storici ai vecchi negozi, dai grattacieli alla baia. Ma Singapore è anche chiamata la “Città Giardino”, per l’abbondanza di verde dei suoi magnifici parchi. (VisitSingapore.com)
È questa dunque una straordinaria opportunità per partecipare al Congresso Mondiale della S.T. e per visitare un luogo davvero unico.

Theosophy World
È questo il nome del primo e principale centro di documentazione online che propone materiale teosofico globale facilmente accessibile per la diffusione degli insegnamenti dell’antica saggezza.
Le risorse disponibili nel sito sono gratuite e aperte sia ai membri della Società Teosofica sia al pubblico in generale, a beneficio di tutti i veri ricercatori.
Riguardo la Teosofia si possono trovare interessanti articoli, citazioni, documentazione video e audio, testi in formato elettronico, riviste quali The Theosophist, Lucifer e The Path, vecchie foto di persone, luoghi ed eventi, collegamenti con archivi di biblioteche o altri siti ricchi di contenuti, ecc.
Questo il link per accedere: http://www.ts-adyar.org/content/resource-centre

Numero di telefono della Segreteria Generale della S.T.I.
Informiamo i Lettori che il numero telefonico della Segreteria Generale è il seguente: 0444-962921. Il numero 0444 561244 è stato soppresso.

Scuola di Saggezza ad Adyar
La Scuola di Saggezza che si tiene annualmente ad Adyar e che è specificatamente rivolta ai membri della Società Teosofica, ha lo scopo di portare gli studenti a osservare la vita “dal centro”, ovvero con la consapevolezza intuitiva. È una straordinaria opportunità per la riflessione ed il lavoro interiore. Il luogo dove si svolge, il campus di Adyar, con la sua magnifica natura e la sua serena atmosfera, è ideale per favorire tali approfondimenti.
Questo il programma 2018-2019: Pablo Sender dirigerà la prima sessione, che avrà luogo dal 19 al 30 novembre 2018, sul tema: “Higher Consciousness - Its Nature and Awakening” (La coscienza superiore – sua natura e risveglio); Jacques Mahnich dirigerà la seconda sessione, dal 3 al 15 dicembre 2018, sul tema: “Living Theosophy in the 21st Century” (Vivere la Teosofia nel 21° secolo) e Tran-Thi-Kim Dieu dirigerà la terza sessione, che si svolgerà dal 10 al 26 gennaio 2019, sul tema: “Meditation in the Light of Theosophy” (Meditazione alla luce della Teosofia”.
Per una descrizione più dettagliata del corso cliccare: http://www.ts-adyar.org/content/school-wisdom
Per ogni ulteriore informazione contattare la Segreteria Generale: sti@teosofica.org, tel. 0444 962921.

Dai Gruppi

Avvicendamento ad Alcamo
Il 3 maggio scorso i membri del Centro Studi Teosofici “Amore e Psiche” di Alcamo (TP) si sono riuniti in assemblea, per provvedere al rinnovo delle cariche sociali. Con voto unanime la sorella Maria Messana è stata eletta Segretaria responsabile del Centro Studi, mentre il fratello Nicolò Mirto sarà il Tesoriere.
Alla Sorella Daniela Cruciata è stato affidato l’incarico di Segretaria organizzativa.
Nel ringraziare il fratello Giuseppe Caminita per l’attività fin qui svolta, auguriamo alla nuova Segretaria ed al nuovo direttivo un buon lavoro fraterno e proficuo.