PROGETTO CASA DEI BAMBINI

MUTTOM, INDIA

PROGETTO CASA DEI BAMBINI
Questo progetto è nato per far fronte all’emergenza umanitaria delle vittime dello tsunami che, nel 2004, ha devastato il sud dell’India, lasciando molti bambini e ragazzi orfani. Per dar loro accoglienza, la Società Teosofica Italiana ha realizzato, in collaborazione con la Fondazione indiana Ashoka, molto attiva sotto il profilo umanitario nel distretto di Kanyakumari nella parte meridionale dello stato del Tamil Nadu, India, e con il contributo della Fondazione Cariverona, la costruzione di un orfanatrofio con centro di formazione polifunzionale, soggiorno per i bambini e dispensario, per uno sviluppo sostenibile per le giovani vittime dello tsunami.
La Casa dei Bambini alloggia circa 200 piccoli ospiti.