22 marzo 2013

Ordine Teosofico di Servizio in Pakistan

Le attività dell’O.T.S. in Pakistan proseguono con sempre maggior efficacia, nonostante i gravi problemi che affliggono il Paese, dove la violenza e il terrore sono divenuti parte della vita quotidiana, creando un continuo stato di impotenza e incertezza.
Tra i vari progetti che vengono portati avanti spicca l’Education Sponsorship Programme, creato per offrire a dei ragazzi che vivono in condizioni di estrema povertà, tra genitori analfabeti e in zone malfamate, un futuro migliore. Per loro frequentare le scuole superiori e poi l’università sarebbe un sogno impossibile, senza l’aiuto dell’O.T.S.
Attualmente ci sono 375 studenti, in questo programma, che dà immensa soddisfazione, nella certezza che per i giovani coinvolti il futuro sarà davvero diverso.
Un altro importante progetto riguarda le Literacy Home Schools, dette localmente “Qandeel School Project”. Qandeel significa lanterna e simbolicamente rappresenta la luce della conoscenza.
Il programma prevede la presenza di insegnanti che hanno il compito di reclutare 25 piccoli allievi, nelle vicinanze del luogo dove abitano, accogliendoli nelle proprie case (spesso costituite da due sole stanze), che così diventano scuole, durante il giorno, dove fare loro lezione. L’O.T.S. fornisce la lavagna, dei materassini sui quali far sedere i bambini, un ventilatore elettrico, cartelloni da appendere alle pareti, libri, penne, ecc.
Questo “reclutamento”, oltre a dare ai bambini un’istruzione di base, tiene i maschietti lontani dalle strade o dalle scuole coraniche, e dà dignità alle bambine, che altrimenti sarebbero costrette a stare a casa ad occuparsi dei lavori domestici o a fare da balie ai loro fratellini più piccoli. E’ per loro una straordinaria opportunità di iniziare una nuova vita!
Nella sola città di Karachi vi sono 13 di queste scuole.
L’O.T.S. in Pakistan lavora anche con il Medical Relief Fund, portando assistenza a coloro che non possono pagarsi le spese mediche.
La Società Teosofica Italiana, attraverso l’Ordine Teosofico di Servizio italiano, contribuisce annualmente al mantenimento di due Qandeel School, grazie ai fondi raccolti tra i suoi soci e simpatizzanti.
Quandeel School
Le insegnanti di alcune delle Qandeel School, con Ms Parveen Akhtar, loro coordinatrice, al centro.
Insegnanti
Una delle insegnanti con la sua classe.