10 novembre 2014

Metti sotto l'albero un sorriso (e un orsetto)

E’ questo il titolo che abbiamo dato a Natale alla campagna di raccolta fondi per i bimbi siriani del campo profughi di Bab al Salam (Turchia): dall'Italia alla Siria un ponte di solidarietà con il volto di tanti coloratissimi orsetti di lana.
Grazie alla loro vendita in Italia, è stato possibile acquistare 300 coperte che, in queste fredde notti, scaldano i piccoli del campo. Alcuni orsetti invece sono stati consegnati personalmente ai bimbi e i sorrisi che le foto allegate catturano, ci commuovono profondamente. E' un messaggio di pace e solidarietà che abbatte ogni barriera e dà vita al vero bene.
C'è ancora moltissimo da fare. In questi giorni si è abbattuta sulla zona un'ondata eccezionale di freddo, accompagnata da nevicate importanti. Le temperature arrivano a toccare i -5° durante la notte e i neonati muoiono per il gelo. Continua la carenza alimentare, c'è il problema dei bimbi con handicap e tanto altro, ma in gennaio abbiamo ricevuto altre donazioni, e così non possiamo che gioire, per quanto fatto e per quel che ancora si potrà fare per loro.
Grazie a tutti dal profondo del cuore e continuate a sostenerci.

Stefania Schiavo e Sandra Sartori
(Responsabili Ordine Teosofico di Servizio Gruppo di Vicenza