28 febbraio 2017

Una nuova sede teosofica a Milano

Sede Milano inaugurazione 1
Sede Milano inaugurazione 2
E’ stata inaugurata il 25 febbraio la nuova sede di Milano della Società Teosofica Italiana, ubicata in Via Boscovich 55.
Le attività dei Gruppi Teosofici di Milano lasciano dunque l’ormai storica sede di Viale dei Mille, 27.
L’esigenza di più ampi spazi per conferenze, incontri e per la consultazione della ricca biblioteca hanno ispirato il cambiamento.
L’inaugurazione ha visto una nutrita partecipazione di soci e simpatizzanti. Hanno fatto gli onori di casa Graziella Ricci, Presidente del Gruppo Teosofico “Ars Regia-H.P.B.”, Luigi Marsi, Presidente del Gruppo Teosofico “Luce” e Pietro Francesco Cascino, Vice Segretario Generale della S.T.I.
Nel suo intervento Antonio Girardi, Segretario Generale della S.T.I., ha ripercorso le tracce della storia della presenza della S.T. a Milano, a partire dalla fase eroica di fine Ottocento e di inizio Novecento, per arrivare poi alla costituzione del primo Gruppo Teosofico a Milano, fondato il 17 febbraio 1913. Nel mese successivo il Bollettino della Società Teosofica Italiana così salutava l’evento: “Il 17 febbraio si è costituito in Milano un nuovo Gruppo Treosofico cghe assume il titolo distintivo di ‘Ars Regia’ ed avrà sede presso la casa editrice omonima, Viale di Porta Nuova 6; a presidente è stato nominato l’avv. Sulli Rao ed il Gruppo, memore del lavoro compiuto in Italia dalla signora I. Cooper Oakley e specialmente della valida collaborazione da lei data per l’esistenza della casa editrice ‘Ars Regia’ in Milano, ha deliberato di nominare Presidente Onoraria la signora Cooper Oakley. Le sedute ordinarie avranno luogo ogni mercoledì alle ore 21.00 e saranno sempre gradite le visite di Membri di altri Gruppi della Società Teosofica”.
Girardi ha ripercorso nel dettaglio anche le vicende teosofiche milanesi a partire dagli anni Cinquanta, sottolineando il valore dei tanti protagonisti: dall’Avv. Gaetano De Martino, al dott. Filiberto Zarattini, dal prof. Lando del Sere ad Augusto Vallone, da Ivo Perillo a Livia Lucchini, per arrivare agli attuali Presidenti dei Gruppi. Ed ha poi ricordato che una sede teosofica è luogo innanzi tutto di Fratellanza Universale senza distinzioni e di libera ricerca, totalmente esente da fini commerciali e di propaganda. Ma una sede teosofica è anche luogo di meditazione e di servizio.
Con l’occasione è stato consegnato alla nuova sede di Milano un contenitore con la terra di Adyar, sito del Quartier Generale della S.T. dove H.P. Blavatsky ed il Col. Olcott fissarono il luogo principe, ideale e reale, della moderna sperimentazione teosofica, nel segno dell’Unità della Vita.