6 marzo 2017

Libertà di religione e credo – diritti umani, dialogo e inclusione sociale

Il CESNUR (Centro Studi sulle Nuove Religioni), diretto dal prof. Massimo Introvigne, ha promosso un convegno dal titolo: “Libertà di religione e credo – Diritti umani, dialogo e inclusione sociale”, che ha avuto luogo mercoledì 22 marzo 2017 presso la Camera dei Deputati, Sala del Refettorio, in via del Seminario 76 a Roma.
Il Convegno ha affrontato la questione complessa, e particolarmente attuale, dello status della libertà di religione e di credo in Italia, informando e sensibilizzando l’opinione pubblica e le istituzioni.
Sulla base dei dati che sono emersi durante i lavori e alla luce delle sfide poste dal pluralismo religioso, dal fondamentalismo e dal fenomeno del terrorismo, sono stateindicate e proposte operativamente alcune strategie utili a promuovere il rispetto dei diritti umani fondamentali e un autentico dialogo interreligioso, per evitare sia pericolose derive fondamentaliste, sia casi di discriminazione ingiustificata delle minoranze religiose in Italia.
Nell’ambito di queste strategie è di grande importanza riaprire il dibattito sull’approvazione di una legge sulla libertà religiosa in Italia e giungere finalmente all’approvazione di un progetto di legge che risponda alle esigenze di un Paese sempre più multiculturale e multireligioso.
Per il programma di dettaglio:
http://www.cesnur.org/2017/convegno_cesnur_roma.pdf
Libertà di religione e credo