4 luglio 2018

La Biografia di Pina Ballario

La Biografia di Pina Ballario
Giorgio Pisani, Segretario del Centro Studi Teosofici “Besant - Arundale” di Novara ha fatto dono alla Società Teosofica di una copia della biografia, recentemente pubblicata dal Consorzio Mutue di Novara, a Pina Ballario, scrittrice e teosofa.I testi sono di Renzo Fiammetti, mentre la ricerca iconografica è di Mario Finatti.
Il volumetto, che contiene la presentazione di Giuseppe Rosso, Presidente del Consorzio Mutue, è riccamente illustrato e non trascura il tema dell’appartenenza di Pina Ballario alla Società Teosofica, e i suoi rapporti con un altro illustre novarese, anch’egli teosofo, il prof. Bernardino del Boca.
Insegnante, scrittrice, soprattutto di libri per ragazzi, ma anche giornalista, traduttrice e infine sceneggiatrice per la televisione, Pina Ballario (1899 - 1971), ebbe una produzione copiosa, dando alle stampe, durante la sua vita, decine di volumi che ebbero un enorme successo in ambito nazionale.
Affrontò le tematiche più attuali della società a lei contemporanea, non esitando a esprimere il suo pensiero con entusiasmo e con sincerità.
Ebbe il coraggio di leggere in profondità quelle che a noi ora appaiono come le contraddizioni di un periodo storico difficile e complesso, arrivando anche a cambiare il suo punto di vista sui temi più divisivi, mantenendo tuttavia il suo rigore e la sua carica di entusiasmo e talvolta di asprezza.
Scomparsa nei primi anni Settanta, ha lasciato ai suoi concittadini un ricordo vivissimo e anche l’Amministrazione comunale le ha intitolato una via in uno dei quartieri più popolosi.
La passione, il coraggio, la determinazione, che in gioventù le fecero scegliere il motto “Mirar dritto”, sono, oltre che il suo marchio, il prezioso lascito alle generazioni che l’hanno seguita.