30 ottobre 2017

Il labirinto

Il labirinto
L’ing. Claudio Ricci ha pubblicato un piccolo ma prezioso libro, il cui titolo: “Il labirinto. Viaggio al centro di noi” già fa presagire un percorso sia di tipo interiore sia relativo a tanti aspetti pratici dell’esistenza.
Compresa l’introduzione, sono 51 “tappe” che ci accompagnano in una sorta di meditazione sul significato del tempo e sulla sua realtà; sulla velocità del mondo moderno e sulla possibilità di recuperare, attraverso l’osservazione e il recupero delle piccole cose del quotidiano, una dimensione più consapevole dell’esistenza. Dimensione che si allarga anche ai comportamenti pubblici, lasciando così intravedere la lunga esperienza amministrativa dell’ing. Ricci, che è stato Sindaco di Assisi ed è tuttora Consigliere regionale in Umbria.
La lettura facile e veloce delle pagine dell’opera di Ricci, finisce per coinvolgere pienamente il lettore che arriva rapidamente alla pagina finale, di cui riportiamo di seguito il testo:
“51 Labirinto infinito
Forse avete pensato, e sperato, di poter uscire dal labirinto, almeno alla fine dei ‘passi’ della lettura.
Spesso si comincia il cammino verso la meta con leggerezza, potrei dire allegrezza. Poi, piano piano, mentre si procede, ci si accorge che sta accadendo qualcosa, dentro di noi.
Sentiamo e vediamo meglio ciò che, quando passavamo veloci, ci sfuggiva.
Profumi, suoni, emozioni e colori.
Erano lì, sempre uguali ma diversi.
Eppure non li vedevamo più.
Durante il cammino, nel labirinto, lo “strisciare” con fatica ci fa capire le sole cose che contano nella vita e, allora, non si vorrebbe più arrivare.
Si rallenta, per fermare il tempo nel punto della nostra armonia.
Allora, solo allora, si intuisce che la vera meta non è arrivare alla meta ma camminare, sempre, oltre noi”.
“Il labirinto. Viaggi al centro di noi” è consultabile (e scaricabile) dal sito http://www.claudioricci.info/?p=2240