16 febbraio 2018

Adyar Day

adyar day
Il 17 febbraio di ogni anno viene celebrata nel mondo della Società Teosofica e dei suoi amici e simpatizzanti, la ricorrenza dell’Adyar Day, un giorno tutto dedicato ad Adyar, la sede del Quartier Generale della S.T. e luogo simbolo della Fratellanza Universale senza distinzioni.
Il primo Adyar Day ufficiale fu dichiarato da Annie Besant nel 1926 su suggerimento di una signora francese, Madame de Manziarly. In quell’occasione fu pubblicato un opuscolo su Adyar, con delle belle foto in bianco e nero della proprietà.
In questa data ricorre l’anniversario della morte di Henry Steel Olcott (avvenuta ad Adyar nel 1907), pioniere del movimento teosofico e primo Presidente della Società Teosofica ed anche di Jiddu Krishnamurti, filosofo amante della libertà e autentico interprete della pura ricerca spirituale.
L'anniversario è pure per la nascita di Charles Webster Leadbeater (17 febbraio 1847), teosofo e grande chiaroveggente, mentre non si può nemmeno dimenticare che in un lontano 17 febbraio si accendeva il rogo di Giordano Bruno, a Roma, in Campo dei Fiori.
Adyar è non solo il luogo principale in cui si è sviluppata la storia della Società Teosofica, ma anche il simbolo della sua Unità, che si dispiega in un forte ideale fra passato e futuro.
Adyar dunque è un simbolo nonché un sogno, perché è lì a ricordarci il valore della Fratellanza e la bellezza dell'Armonia.

(Nella foto in alto, un gruppo di studenti della Olcott Memorial Higher Secondary School in visita al Quartier Generale della Società Teosofica, in occasione di un Adyar Day).