29 agosto 2017

38° Congresso Teosofico Europeo

38° Congresso Teosofico Europeo
Barcellona ha ospitato, dal 21 al 26 agosto, il 38° Congresso Teosofico Europeo, caratterizzato da una notevole partecipazione (oltre 200 tra soci e simpatizzanti) e da un’ottima organizzazione, curata dalla Società Teosofica Spagnola e dal suo Segretario Generale, Angels Torra Buron nonché dalla Federazione Teosofica Europea, presieduta da Tran-Thi-Kim Dieu.
Il tema: “La Teosofia, un cammino verso la Coscienza Universale” è stato approfondito con numerose e articolate relazioni, che sono state videoregistrate e sono direttamente consultabili sia nel sito della Società Teosofica Spagnola http://sociedadteosofica.es/?tribe_events=streaming-38th-european-theosophical-congress sia in quello della Federazione Teosofica Europea http://www.ts-efts.eu/congress_webcast.html.
Il tema della Coscienza Universale è di grande importanza nella riflessione teosofica, perché si ricollega a quella consapevolezza che rappresenta la realtà più importante per il ricercatore spirituale.
I lavori del Congresso hanno messo anche in rilievo che l’approccio teosofico non ha l’ambizione di essere l’unica via per raggiungere la Consapevolezza della Coscienza Universale, ma una delle vie, confermando così l’impostazione non ideologica e non assolutista che caratterizza la Teosofia, vero sistema vivente di saggezza e di etica, non nominalistica.
Numerosa la delegazione italiana, con una dozzina di Soci. Due le relazioni presentate dalla nostra Sezione, una del Segretario Generale Antonio Girardi e una di Patrizia Moschin Calvi.
Ha partecipato al Congresso di Barcellona il Presidente Internazionale Tim Boyd, la cui relazione è stata particolarmente apprezzata. Tim Boyd ha ricordato che per il Mahatma Gandhi tutto ciò che di negativo caratterizza l’esistenza degli esseri umani e dell’umanità è una sorta di interruzione del flusso d’amore continuo che è la vita stessa.
Prima del Congresso a Barcellona si sono svolte anche le riunioni del Comitato Esecutivo e del Consiglio Generale della Federazione Teosofica Europea, che ha indicato nell’Inghilterra la sede del prossimo Congresso Europeo, che si svolgerà nel 2020.
Gli appuntamenti internazionali della Società Teosofica sono molto importanti anche perché permettono di cogliere a pieno un lavoro che tocca un numero considerevole di Paesi e che ha un respiro davvero vasto e armonioso.