• it

mercoledì, 29 giugno 2016

“Come le correnti del fiume fluiscono e non ritornano, così si susseguono i giorni e le notti, trascinando via le vite degli uomini. (…) Fuggevoli sono la giovinezza, la bellezza, la vita, la ricchezza, la nobiltà, la compagnia dell’amato: che il saggio non sia ingannato da essi”.
(H.P.B.)

17 aprile 2012

Archetipo dell’albero

Nell’area riservata ai soci del sito della Società Teosofica Italiana è stata inserita una presentazione di Patrizia Moschin Calvi sull’archetipo dell’albero.
In essa gli alberi vengono considerati quali "rappresentazioni" di tipo mitico, simbolico, cosmico e antropogonico. L'approccio svela legami, assonanze, similitudini, spunti e confini, che attraversano epoche storiche e culture di varie popolazioni.
L'archetipo dell'albero mostra così un grande fascino e uno straordinario potere evocativo.
Chi fosse interessato a questo materiale può richiederlo anche a sti@teosofica.org

© 2007-2020 Società Teosofica Italiana. Tutti i diritti riservati.

Tutela della privacy

E-mail: sti@teosofica.org