Maggio 2014

Anno LXX - N.5
Cover maggio 2014

La Rivista Italiana di Teosofia esce con cadenza mensile, con la sola eccezione del numero di agosto/settembre, che è unico. L'invio avviene tramite il servizio postale. Il costo dell'abbonamento annuo è fissato per il 2017 in euro 25,00 per l’Italia e in euro 40,00 per l’Estero, da versare tramite bollettino di conto corrente postale nr 55010367, intestato a Società Teosofica Italiana - Tesoreria oppure tramite bonifico al conto Bancoposta: Società Teosofica Italiana - CODICE IBAN: IT93 D076 0111 8000 0005 5010 367.

Area riservata

Il poeta e la realtà
A. Girardi 1

Wesak e Festa del Loto Bianco: un approfondimento
A. Girardi 2

Le festa del Wesak
Considerator 4

La giornata del Loto Bianco
N. Sri Ram 8

Osservando la mente
Tran-Thi-Kim Dieu 12

L’India di Gandhi
L. Arditi 13

Il potere del suono
S. Sigurtà Braibanti 19

Discorso sulla Gnosi
V. Cerceo 21

Continuo Infinito Presente
V. Locatelli 22

La forza, principio fondamentale e unificante
S. Ramu 25

Perché dovremmo eseguire test sugli uomini e non sugli animali

A. Geer 28

La Biblioteca e il Centro Ricerche di Adyar

pag. 30

Il mondo interiore – Novità Editoriale ETI
Pag. 32

Rendiconto S.T.I. al 31.12.2013
Pag. 33

Segnalazioni 34
Recensioni 35
Dai Gruppi 36

Il poeta e la realtà

Nella percezione della realtà dell’essere umano una grande importanza finiscono per avere le rappresentazioni, che risultano funzionali alle elaborazioni dei sensi ma anche utili nella vita di relazione, come a dire che interpretando in modo comune il percepito gli esseri umani finiscono per condividere una identica o quanto meno simile visione del mondo.
Ma la rappresentazione non esaurisce il significato del percepito e corre anzi il rischio di limitarlo e di cristallizzarlo,esaltando il valore conformistico del linguaggio, con i suoi luoghi comuni e le sue crescenti confusioni.
Proprio per questo la poesia continua ad essere prezioso elemento di vera comprensione del reale, elemento capace di andare oltre alla rappresentazione per cogliere lo spirito ed il vero significato della manifestazione e del percepito. Una sorta di fioritura dell’”anima mundi”, un tentativo di dar voce all’intuizione, un afflato in grado di cogliere le tracce dell’eterno e dell’infinito nel qui ed ora.
La poesia vive infatti nel momento ed e’ strettamente legata alla possibilità di sospensione del giudizio discriminante della mente concreta e del condizionamento delle emozioni e della loro “memoria”.
Lo sanno tutti gli esseri umani che si commuovono nel leggere i versi dei poeti e che scrivono o hanno scritto versi, più o meno gelosamente custoditi in qualche cassetto.
La poesia è una stato interiore che lega gli esseri umani gli uni agli altri; è una vibrazione in qualche modo musicale, capace di ampliare la percezione e di aprire l’essere umano ad una diversa e più profonda comprensione della vita, “perché il regno di Dio non consiste in parole, ma in potenza” (I Cor. 4:20) Possiamo anche affermare che la poesia è una sorta di sensibilità che può accompagnare l nostre giornate, rendendole diverse e più amorevoli, persino sorridenti.
Aveva ben colto questo aspetto Rabindranath Tagore quando affermò: “Rivestita di fatti la verità si sente oppressa; nel costume della poesia si muove disinvolta e libera”.

Antonio Girardi

Segnalazioni

Il voto della Sezione Italiana per le elezioni del Presidente Internazionale della S.T.
In Italia le operazioni di voto per l’elezione del Presidente Internazionale della Società Teosofica per il settennio 2014-2021 si sono concluse e i risultati sono stati trasmessi ad Adyar. Con l’inizio del mese di maggio saranno resi noti anche i risultati a livello mondiale, che verranno poi pubblicati nel numero di giugno della Rivista Italiana di Teosofia.
Nella nostra Sezione gli aventi diritto al voto sono stati 986, di cui 412 hanno preso parte alla consultazione. Lo scrutinio delle schede pervenute ha avuto il seguente esito:
Voti a favore di Tim Boyd: 342
Voti a favore di C.V.K. Maitherya: 67
Schede nulle: 2
Schede bianche: 1

100^ Congresso Nazionale della S.T.I.
Il 100° Congresso Nazionale della S.T.I. si svolgerà a Vicenza, località Creazzo, dal 5-8 giugno 2014, presso l’Hotel Vergilius.
Il tema del Congresso: “Le forme molteplici della spiritualità tra presente e futuro” riflette pienamente lo “spirito” degli scopi della Società Teosofica, promotrice globale del principio della Fratellanza Universale senza distinzioni e dello studio comparato delle religioni, filosofie e scienze.
Vicenza ospita, per la prima volta, un Congresso Teosofico, caratterizzato anche dalla presenza di importanti ospiti stranieri: Tim Boyd, Presidente della Società Teosofica in America, Ricardo Lindemann, membro del Consiglio Generale della Società Teosofica e Vescovo della Chiesa Cattolica Liberale e Tran-Thi-Kim Dieu, Presidente della Federazione Teosofica Europea e Segretario Generale della Sezione Francese.
Per ulteriori informazioni consultare il sito all’indirizzo www.teosofica.org oppure rivolgersi alla Segreteria Generale STI: 0444 962921

Congresso Teosofico Europeo a Parigi
Il 37° Congresso Teosofico Europeo si svolgerà dal 30 luglio al 3 agosto 2014 presso il Quartier Generale della Società Teosofica Francese a Parigi (Adyar Theatre, 4 Square Rapp), a pochi passi dalla Tour Eiffel, sul tema: “Un ponte fra scienza e spiritualità” (Bridging Science and Spirituality). Le lingue del Congresso saranno francese ed inglese.
Il programma, che prevede conferenze e simposi, comprende anche alcuni eventi culturali.
I pranzi vegetariani saranno serviti all’aperto o nel quartier generale teosofico e avranno un costo totale di 60 euro per i 4 giorni, o di 17 euro per ciascun pasto.
La cena sarà libera, per consentire ai delegati di visitare la città.
La tassa di registrazione per i membri è di 20 euro, che diventano 30 per i simpatizzanti.
Gli organizzatori informano che la prenotazione alberghiera deve essere fatta direttamente dai partecipanti, attraverso i canali telematici oppure tramite Agenzia. Viene raccomandato di prenotare l’albergo il più presto possibile, poiché le date del Congresso sono in un momento di alta stagione turistica e la zona di effettuazione è centrale, anche se ricca di possibilità di scelta.
Ulteriori informazioni si possono richiedere alla Segreteria Generale S.T.I.: o444 962921, sti@teosofica.org

Sublimar – primo Festival internazionale di letteratura religiosa
Si svolgerà a Milano, dal 20 al 23 giugno 2014, Sublimar, il primo Festival internazionale di letteratura religiosa. La sede sarà quella della Società Umanitaria, in via Daverio n. 7 e il tema del Festival: “La convivenza”.
La proposta di questo evento è quella di un dialogo come soluzione alle diffidenze e alle rivalità reciproche e di una ricerca sulla fondamentale unità nel messaggio divino agli uomini.
Sublimar prevede stand dedicati agli editori, conferenze, tavole rotonde e dibattiti, eventi di musica e danze sacre. Sono previste anche iniziative per i bambini.
Al Festival sarà presente anche la Società Teosofica Italiana, con uno stand di libri della letteratura teosofica, in lingua italiana e in lingua inglese.
Per maggiori informazioni: www.sublimar.it

L’Uomo: anima – corpo – infinito (XIII)
Il Centro Culturale Pietro Ubaldi promuove, presso “La cittadella” di Assisi (PG), la tredicesima edizione de “I tre giorni della ricerca psichica e spirituale” sul tema “L’Uomo: anima – corpo – infinito”.
L’iniziativa avrà luogo nei giorni 13-14-15 giugno 2014 e prevede, tra gli altri, la partecipazione del prof. Gaetano Mollo, ordinario di Pedagogia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Perugia e presidente del Comitato per lo studio dell’Opera di Pietro Ubaldi.
Chi desiderasse il programma completo dei lavori può rivolgersi a Teka: 338 2038210, e-mail: tekaccpu@libero.it oppure visitare il sito www.pietroubaldi.com

Dal Sudafrica alla Croazia: una storia d’amore fra cicogne
Da dodici anni, nella stagione degli amori, lui, Klepetan compie un volo di 13 mila chilometri dal Sudafrica alla Croazia per raggiungere lei, Malena, con cui può più volare per le ferite procuratele da alcuni cacciatori.
Malena lo aspetta nel suo nido, nel villaggio di Brodski Varos, nell’est della Croazia. Le cicogne hanno un testimone, Stjepan Vokic, un bidello pensionato che dal 1993 si prende cura della cicogna femmina.
La notizia è rimbalzata in molti organi di stampa ed in Italia, fra le varie testate on line, è stata ripresa da quella del Corriere della Sera.
Una storia bellissima e davvero emblematica, anche per gli esseri umani.

Un neutrino trasformista
Un neutrino di tipo muonico “sparato” dal Cern di Ginevra ha percorso 730 chilometri nella crosta terrestre per essere captato nei laboratori Nazionali dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, nelle viscere del Gran Sasso, in Italia, come un neutrino tau.
Si tratta di una rilevazione molto importante, che fa seguito a quelle osservate nel 2010, nel 2012 e nel 2013 e che apre la strada alla cosiddetta “nuova fisica” ossia alla fisica che va oltre alle teorie che sono attualmente di riferimento, chiamate “modello standard”.
Il fenomeno è stato riferito nel corso di un seminario che si è svolto il 25 marzo scorso nei Laboratori del Gran Sasso.
L’osservazione scientifica scandaglia sempre più in profondità i misteri della materia e apre la strada ad una maggior comprensione dei fenomeni.
Gli appassionati sudiosi di Teosofia non possono non ricordare quanto in proposito scritto nella lettera nr 10 dei Mahatma a Sinnett: “Quando noi parliamo della Vita Una diciamo anche che essa penetra ogni atomo di materia, anzi, che ne è l’essenza…..perciò essa è materiale, è la vita stessa”.

Recensioni

Sogni ed evoluzione – il mondo onirico tra karma e destino
Il fratello Paolo Crimaldi, laureato in filosofia, specializzato in psicologia e psicosintesi, approfondito studioso delle discipline astrologiche, ha pubblicato “Sogni ed evoluzione – il mondo onirico tra karma e destino”. In questo volumetto, in cui ha elaborato un approccio personale ed olistico all’interpretazione dei sogni, in linea con la sua terapia karmica, il sogno non rappresenta soltanto una costellazione di significati e simboli da interpretare secondo lo schema psicologico classico, ma può nascondere una matrice legata alle passate esistenze del sognatore e può aiutare chi desidera esplorare il mondo dei sogni da una prospettiva diversa ad aprirsi ad una visione olistica ed evolutiva di un fenomeno della vita psichica che fin dalla preistoria ha affascinato l’uomo.
Il testo è stato edito da Edizioni Spazio Interiore (via Vincenzo Coronelli 46 – 00176 Roma, tel. 06 90160288, www.spaziointeriore.com) e ha un costo di euro 7,00.

Dai Gruppi

Sul sito web della S.T.I. le attività dei Gruppi e dei Centri
Le attività dei Gruppi e dei Centri della Società Teosofica Italiana sono presentate, giorno per giorno, su internet e sono consultabili collegandosi al sito della S.T.I. all’indirizzo: www.teosofica.org
Aprendo la sezione “Eventi e Convegni” è possibile registrarsi accedendo così all’elenco delle riunioni e delle conferenze che vengono organizzate nelle varie località.

Trapani e Alcamo in ricordo di Giovanni Grimaudo
Il 20 Marzo scorso si è tenuta ad Alcamo una riunione congiunta fra soci, simpatizzanti ed amici del Gruppo “Iside” di Trapani e del locale Centro di studi teosofici “Amore e Psiche”.
Tale iniziativa è stata promossa in occasione della ricorrenza della data di nascita del Prof. Giovanni Grimaudo, amatissimo Presidente del Gruppo Teosofico “Iside”, passato oltre il velo della materia il 10 novembre 2012. .Un grosso numero di partecipanti presente all’incontro ha riempito il salone messo a disposizione dal fratello Stefano Varvaro.
La serata è stata presentata dal Dott. Nino Corselli, che ha anche letto un messaggio del Segretario della S.T.I., Antonio Girardi.
Il caro fratello Giuseppe Caminita Presidente del Centro Studi Teosofici di Alcamo ha rivolto, ai presenti un caloroso benvenuto comunicando con piacere il motivo della tornata a ricordo del “Presidente in memoriam”.
La Dott.ssa Rosarita Ingrande dopo aver ringraziato, ha brevemente accennato sul significato della scienza Teosofica come scienza della spirito, che insegna all’uomo a riconoscersi appunto come Spirito e la mente e corpo come strumenti della sua espressione.
Ha quindi preso la parola la Prof.ssa Silvia Augugliaro la quale ha saputo coinvolgere e far commuovere “da nipote acquisita” tutti i presenti, allorquando ha ricordato momenti di vita vissuta insieme a questo vero Maestro ed ai membri della Comunità, focalizzandone l’attenzione sui suoi insegnamenti di vita, sul suo amore e sostegno incondizionati.
Padre Giorgio Leone, un anziano padre francescano che ha voluto assicurare la sua presenza assieme a noi tutti nel ricordo del tanto a lui caro Gianni Grimaudo ne ha evidenziato l’elevata spiritualità.
Chiudeva la tornata Teosofica il Fratello Nicola Formusa il quale ringraziava Giovanni Grimaudo pubblicamente, a nome di tutta la comunità, per la sua concreta paternità spirituale e per la ricchezza dei valori che ci ha inculcato.

Gruppo “Chiara Luce” di Genova
Il Gruppo Teosofico “Chiara Luce” di Genova ha provveduto al rinnovo delle cariche per il prossimo triennio.
Il fratello Sergio Musetti è stato confermato alla Presidenza, la sorella Rosa Anna Cuglietta alla Vicepresidenza e la sorella Laura Del Sorbo alla segretria.
Bibliotecaria è stata nominata la sorella Elettra Villa, mentre Rosilvia Scopesi e Isola Maria Iacopini completano il Consiglio Direttivo.
A tutto il Gruppo Teosofico “Chiara Luce” un fraterno augurio di buon lavoro.

Emergenza umanitaria in Siria
Il gruppo vicentino dell’Ordine Teosofico di Servizio, coordinato da Sandra Sartori e Stefania Schiavo, continua le sue attività di sostegno al campo profughi di Bab al Salam, in Siria, svolte in collaborazione con l’associazione Time4Life International, impegnata in prima linea in questi progetti.
Time4Life International ha fatto sapere che, negli ultimi mesi, il territorio dove sorge il campo è oggetto di forti scontri e contese tra varie fazioni, anche e soprattutto tra i “ribelli” e che questo ha i suoi riflessi anche su chi cerca di portare soccorso alle vittime della guerra. Fonti ministeriali hanno infatti messo fortemente in guardia gli operatori sulla loro sicurezza e, dopo l’attacco kamikaze durante la missione di gennaio, sventato fortunosamente, e dopo l’autobomba esplosa qualche settimana fa, che ha danneggiato l’ambulatorio, l’associazione ha appreso, peraltro in via indiretta, che a seguito del cambiamento nella gestione del campo di Bab al Salam non ne è più gradita la presenza in loco. Pertanto, anche per non compromettere la sicurezza delle persone che, all’interno delle zone in conflitto (in particolare ad Huraitan ed Aleppo), si occupavano della distribuzione degli aiuti, le attività a sostegno della popolazione continueranno con modalità diverse, seppur con la stessa fermezza e determinazione.
Continueremo pertanto anche noi a sostenere questa iniziativa benemerita, cui tanti medici e volontari si dedicano con autentico spirito di servizio.

Seminario Teosofico Ticinese
Da venerdì 21 a domenica 23 marzo 2014 si è svolto, presso l’Hotel Ascona su Monte Verità ad Ascona (Svizzera) il seminario organizzato dalla Società Teosofica Ticinese. Il fil rouge è stato “L’armonia della Teosofia”.
Il Seminario si è basato su un programma di relazioni e approfondimenti specifici, con una metodologia interattiva che ha consentito un diretto contatto con i relatori. Da segnalare fra essi il Segretario Generale della Società Teosofica Italiana, Antonio Girardi e il rappresentante della Società Teosofica Ticinese, Andrea Biasca Caroni e Marco Boccadoro, socio fondatore della Società Teosofica Ticinese.
I filmati delle relazioni sonbo stati tutti inseriti nel sito www.teosofia.ch

Articolo del mese

Maggio 2014

Anno LXX - N.5
Cover maggio 2014

La Rivista Italiana di Teosofia esce con cadenza mensile, con la sola eccezione del numero di agosto/settembre, che è unico. L'invio avviene tramite il servizio postale. Il costo dell'abbonamento annuo è fissato per il 2017 in euro 25,00 per l’Italia e in euro 40,00 per l’Estero, da versare tramite bollettino di conto corrente postale nr 55010367, intestato a Società Teosofica Italiana - Tesoreria oppure tramite bonifico al conto Bancoposta: Società Teosofica Italiana - CODICE IBAN: IT93 D076 0111 8000 0005 5010 367.

Il poeta e la realtà
A. Girardi 1

Wesak e Festa del Loto Bianco: un approfondimento
A. Girardi 2

Le festa del Wesak
Considerator 4

La giornata del Loto Bianco
N. Sri Ram 8

Osservando la mente
Tran-Thi-Kim Dieu 12

L’India di Gandhi
L. Arditi 13

Il potere del suono
S. Sigurtà Braibanti 19

Discorso sulla Gnosi
V. Cerceo 21

Continuo Infinito Presente
V. Locatelli 22

La forza, principio fondamentale e unificante
S. Ramu 25

Perché dovremmo eseguire test sugli uomini e non sugli animali

A. Geer 28

La Biblioteca e il Centro Ricerche di Adyar

pag. 30

Il mondo interiore – Novità Editoriale ETI
Pag. 32

Rendiconto S.T.I. al 31.12.2013
Pag. 33

Segnalazioni 34
Recensioni 35
Dai Gruppi 36

Il poeta e la realtà

Nella percezione della realtà dell’essere umano una grande importanza finiscono per avere le rappresentazioni, che risultano funzionali alle elaborazioni dei sensi ma anche utili nella vita di relazione, come a dire che interpretando in modo comune il percepito gli esseri umani finiscono per condividere una identica o quanto meno simile visione del mondo.
Ma la rappresentazione non esaurisce il significato del percepito e corre anzi il rischio di limitarlo e di cristallizzarlo,esaltando il valore conformistico del linguaggio, con i suoi luoghi comuni e le sue crescenti confusioni.
Proprio per questo la poesia continua ad essere prezioso elemento di vera comprensione del reale, elemento capace di andare oltre alla rappresentazione per cogliere lo spirito ed il vero significato della manifestazione e del percepito. Una sorta di fioritura dell’”anima mundi”, un tentativo di dar voce all’intuizione, un afflato in grado di cogliere le tracce dell’eterno e dell’infinito nel qui ed ora.
La poesia vive infatti nel momento ed e’ strettamente legata alla possibilità di sospensione del giudizio discriminante della mente concreta e del condizionamento delle emozioni e della loro “memoria”.
Lo sanno tutti gli esseri umani che si commuovono nel leggere i versi dei poeti e che scrivono o hanno scritto versi, più o meno gelosamente custoditi in qualche cassetto.
La poesia è una stato interiore che lega gli esseri umani gli uni agli altri; è una vibrazione in qualche modo musicale, capace di ampliare la percezione e di aprire l’essere umano ad una diversa e più profonda comprensione della vita, “perché il regno di Dio non consiste in parole, ma in potenza” (I Cor. 4:20) Possiamo anche affermare che la poesia è una sorta di sensibilità che può accompagnare l nostre giornate, rendendole diverse e più amorevoli, persino sorridenti.
Aveva ben colto questo aspetto Rabindranath Tagore quando affermò: “Rivestita di fatti la verità si sente oppressa; nel costume della poesia si muove disinvolta e libera”.

Antonio Girardi

Segnalazioni

Il voto della Sezione Italiana per le elezioni del Presidente Internazionale della S.T.
In Italia le operazioni di voto per l’elezione del Presidente Internazionale della Società Teosofica per il settennio 2014-2021 si sono concluse e i risultati sono stati trasmessi ad Adyar. Con l’inizio del mese di maggio saranno resi noti anche i risultati a livello mondiale, che verranno poi pubblicati nel numero di giugno della Rivista Italiana di Teosofia.
Nella nostra Sezione gli aventi diritto al voto sono stati 986, di cui 412 hanno preso parte alla consultazione. Lo scrutinio delle schede pervenute ha avuto il seguente esito:
Voti a favore di Tim Boyd: 342
Voti a favore di C.V.K. Maitherya: 67
Schede nulle: 2
Schede bianche: 1

100^ Congresso Nazionale della S.T.I.
Il 100° Congresso Nazionale della S.T.I. si svolgerà a Vicenza, località Creazzo, dal 5-8 giugno 2014, presso l’Hotel Vergilius.
Il tema del Congresso: “Le forme molteplici della spiritualità tra presente e futuro” riflette pienamente lo “spirito” degli scopi della Società Teosofica, promotrice globale del principio della Fratellanza Universale senza distinzioni e dello studio comparato delle religioni, filosofie e scienze.
Vicenza ospita, per la prima volta, un Congresso Teosofico, caratterizzato anche dalla presenza di importanti ospiti stranieri: Tim Boyd, Presidente della Società Teosofica in America, Ricardo Lindemann, membro del Consiglio Generale della Società Teosofica e Vescovo della Chiesa Cattolica Liberale e Tran-Thi-Kim Dieu, Presidente della Federazione Teosofica Europea e Segretario Generale della Sezione Francese.
Per ulteriori informazioni consultare il sito all’indirizzo www.teosofica.org oppure rivolgersi alla Segreteria Generale STI: 0444 962921

Congresso Teosofico Europeo a Parigi
Il 37° Congresso Teosofico Europeo si svolgerà dal 30 luglio al 3 agosto 2014 presso il Quartier Generale della Società Teosofica Francese a Parigi (Adyar Theatre, 4 Square Rapp), a pochi passi dalla Tour Eiffel, sul tema: “Un ponte fra scienza e spiritualità” (Bridging Science and Spirituality). Le lingue del Congresso saranno francese ed inglese.
Il programma, che prevede conferenze e simposi, comprende anche alcuni eventi culturali.
I pranzi vegetariani saranno serviti all’aperto o nel quartier generale teosofico e avranno un costo totale di 60 euro per i 4 giorni, o di 17 euro per ciascun pasto.
La cena sarà libera, per consentire ai delegati di visitare la città.
La tassa di registrazione per i membri è di 20 euro, che diventano 30 per i simpatizzanti.
Gli organizzatori informano che la prenotazione alberghiera deve essere fatta direttamente dai partecipanti, attraverso i canali telematici oppure tramite Agenzia. Viene raccomandato di prenotare l’albergo il più presto possibile, poiché le date del Congresso sono in un momento di alta stagione turistica e la zona di effettuazione è centrale, anche se ricca di possibilità di scelta.
Ulteriori informazioni si possono richiedere alla Segreteria Generale S.T.I.: o444 962921, sti@teosofica.org

Sublimar – primo Festival internazionale di letteratura religiosa
Si svolgerà a Milano, dal 20 al 23 giugno 2014, Sublimar, il primo Festival internazionale di letteratura religiosa. La sede sarà quella della Società Umanitaria, in via Daverio n. 7 e il tema del Festival: “La convivenza”.
La proposta di questo evento è quella di un dialogo come soluzione alle diffidenze e alle rivalità reciproche e di una ricerca sulla fondamentale unità nel messaggio divino agli uomini.
Sublimar prevede stand dedicati agli editori, conferenze, tavole rotonde e dibattiti, eventi di musica e danze sacre. Sono previste anche iniziative per i bambini.
Al Festival sarà presente anche la Società Teosofica Italiana, con uno stand di libri della letteratura teosofica, in lingua italiana e in lingua inglese.
Per maggiori informazioni: www.sublimar.it

L’Uomo: anima – corpo – infinito (XIII)
Il Centro Culturale Pietro Ubaldi promuove, presso “La cittadella” di Assisi (PG), la tredicesima edizione de “I tre giorni della ricerca psichica e spirituale” sul tema “L’Uomo: anima – corpo – infinito”.
L’iniziativa avrà luogo nei giorni 13-14-15 giugno 2014 e prevede, tra gli altri, la partecipazione del prof. Gaetano Mollo, ordinario di Pedagogia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Perugia e presidente del Comitato per lo studio dell’Opera di Pietro Ubaldi.
Chi desiderasse il programma completo dei lavori può rivolgersi a Teka: 338 2038210, e-mail: tekaccpu@libero.it oppure visitare il sito www.pietroubaldi.com

Dal Sudafrica alla Croazia: una storia d’amore fra cicogne
Da dodici anni, nella stagione degli amori, lui, Klepetan compie un volo di 13 mila chilometri dal Sudafrica alla Croazia per raggiungere lei, Malena, con cui può più volare per le ferite procuratele da alcuni cacciatori.
Malena lo aspetta nel suo nido, nel villaggio di Brodski Varos, nell’est della Croazia. Le cicogne hanno un testimone, Stjepan Vokic, un bidello pensionato che dal 1993 si prende cura della cicogna femmina.
La notizia è rimbalzata in molti organi di stampa ed in Italia, fra le varie testate on line, è stata ripresa da quella del Corriere della Sera.
Una storia bellissima e davvero emblematica, anche per gli esseri umani.

Un neutrino trasformista
Un neutrino di tipo muonico “sparato” dal Cern di Ginevra ha percorso 730 chilometri nella crosta terrestre per essere captato nei laboratori Nazionali dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, nelle viscere del Gran Sasso, in Italia, come un neutrino tau.
Si tratta di una rilevazione molto importante, che fa seguito a quelle osservate nel 2010, nel 2012 e nel 2013 e che apre la strada alla cosiddetta “nuova fisica” ossia alla fisica che va oltre alle teorie che sono attualmente di riferimento, chiamate “modello standard”.
Il fenomeno è stato riferito nel corso di un seminario che si è svolto il 25 marzo scorso nei Laboratori del Gran Sasso.
L’osservazione scientifica scandaglia sempre più in profondità i misteri della materia e apre la strada ad una maggior comprensione dei fenomeni.
Gli appassionati sudiosi di Teosofia non possono non ricordare quanto in proposito scritto nella lettera nr 10 dei Mahatma a Sinnett: “Quando noi parliamo della Vita Una diciamo anche che essa penetra ogni atomo di materia, anzi, che ne è l’essenza…..perciò essa è materiale, è la vita stessa”.

Recensioni

Sogni ed evoluzione – il mondo onirico tra karma e destino
Il fratello Paolo Crimaldi, laureato in filosofia, specializzato in psicologia e psicosintesi, approfondito studioso delle discipline astrologiche, ha pubblicato “Sogni ed evoluzione – il mondo onirico tra karma e destino”. In questo volumetto, in cui ha elaborato un approccio personale ed olistico all’interpretazione dei sogni, in linea con la sua terapia karmica, il sogno non rappresenta soltanto una costellazione di significati e simboli da interpretare secondo lo schema psicologico classico, ma può nascondere una matrice legata alle passate esistenze del sognatore e può aiutare chi desidera esplorare il mondo dei sogni da una prospettiva diversa ad aprirsi ad una visione olistica ed evolutiva di un fenomeno della vita psichica che fin dalla preistoria ha affascinato l’uomo.
Il testo è stato edito da Edizioni Spazio Interiore (via Vincenzo Coronelli 46 – 00176 Roma, tel. 06 90160288, www.spaziointeriore.com) e ha un costo di euro 7,00.

Dai Gruppi

Sul sito web della S.T.I. le attività dei Gruppi e dei Centri
Le attività dei Gruppi e dei Centri della Società Teosofica Italiana sono presentate, giorno per giorno, su internet e sono consultabili collegandosi al sito della S.T.I. all’indirizzo: www.teosofica.org
Aprendo la sezione “Eventi e Convegni” è possibile registrarsi accedendo così all’elenco delle riunioni e delle conferenze che vengono organizzate nelle varie località.

Trapani e Alcamo in ricordo di Giovanni Grimaudo
Il 20 Marzo scorso si è tenuta ad Alcamo una riunione congiunta fra soci, simpatizzanti ed amici del Gruppo “Iside” di Trapani e del locale Centro di studi teosofici “Amore e Psiche”.
Tale iniziativa è stata promossa in occasione della ricorrenza della data di nascita del Prof. Giovanni Grimaudo, amatissimo Presidente del Gruppo Teosofico “Iside”, passato oltre il velo della materia il 10 novembre 2012. .Un grosso numero di partecipanti presente all’incontro ha riempito il salone messo a disposizione dal fratello Stefano Varvaro.
La serata è stata presentata dal Dott. Nino Corselli, che ha anche letto un messaggio del Segretario della S.T.I., Antonio Girardi.
Il caro fratello Giuseppe Caminita Presidente del Centro Studi Teosofici di Alcamo ha rivolto, ai presenti un caloroso benvenuto comunicando con piacere il motivo della tornata a ricordo del “Presidente in memoriam”.
La Dott.ssa Rosarita Ingrande dopo aver ringraziato, ha brevemente accennato sul significato della scienza Teosofica come scienza della spirito, che insegna all’uomo a riconoscersi appunto come Spirito e la mente e corpo come strumenti della sua espressione.
Ha quindi preso la parola la Prof.ssa Silvia Augugliaro la quale ha saputo coinvolgere e far commuovere “da nipote acquisita” tutti i presenti, allorquando ha ricordato momenti di vita vissuta insieme a questo vero Maestro ed ai membri della Comunità, focalizzandone l’attenzione sui suoi insegnamenti di vita, sul suo amore e sostegno incondizionati.
Padre Giorgio Leone, un anziano padre francescano che ha voluto assicurare la sua presenza assieme a noi tutti nel ricordo del tanto a lui caro Gianni Grimaudo ne ha evidenziato l’elevata spiritualità.
Chiudeva la tornata Teosofica il Fratello Nicola Formusa il quale ringraziava Giovanni Grimaudo pubblicamente, a nome di tutta la comunità, per la sua concreta paternità spirituale e per la ricchezza dei valori che ci ha inculcato.

Gruppo “Chiara Luce” di Genova
Il Gruppo Teosofico “Chiara Luce” di Genova ha provveduto al rinnovo delle cariche per il prossimo triennio.
Il fratello Sergio Musetti è stato confermato alla Presidenza, la sorella Rosa Anna Cuglietta alla Vicepresidenza e la sorella Laura Del Sorbo alla segretria.
Bibliotecaria è stata nominata la sorella Elettra Villa, mentre Rosilvia Scopesi e Isola Maria Iacopini completano il Consiglio Direttivo.
A tutto il Gruppo Teosofico “Chiara Luce” un fraterno augurio di buon lavoro.

Emergenza umanitaria in Siria
Il gruppo vicentino dell’Ordine Teosofico di Servizio, coordinato da Sandra Sartori e Stefania Schiavo, continua le sue attività di sostegno al campo profughi di Bab al Salam, in Siria, svolte in collaborazione con l’associazione Time4Life International, impegnata in prima linea in questi progetti.
Time4Life International ha fatto sapere che, negli ultimi mesi, il territorio dove sorge il campo è oggetto di forti scontri e contese tra varie fazioni, anche e soprattutto tra i “ribelli” e che questo ha i suoi riflessi anche su chi cerca di portare soccorso alle vittime della guerra. Fonti ministeriali hanno infatti messo fortemente in guardia gli operatori sulla loro sicurezza e, dopo l’attacco kamikaze durante la missione di gennaio, sventato fortunosamente, e dopo l’autobomba esplosa qualche settimana fa, che ha danneggiato l’ambulatorio, l’associazione ha appreso, peraltro in via indiretta, che a seguito del cambiamento nella gestione del campo di Bab al Salam non ne è più gradita la presenza in loco. Pertanto, anche per non compromettere la sicurezza delle persone che, all’interno delle zone in conflitto (in particolare ad Huraitan ed Aleppo), si occupavano della distribuzione degli aiuti, le attività a sostegno della popolazione continueranno con modalità diverse, seppur con la stessa fermezza e determinazione.
Continueremo pertanto anche noi a sostenere questa iniziativa benemerita, cui tanti medici e volontari si dedicano con autentico spirito di servizio.

Seminario Teosofico Ticinese
Da venerdì 21 a domenica 23 marzo 2014 si è svolto, presso l’Hotel Ascona su Monte Verità ad Ascona (Svizzera) il seminario organizzato dalla Società Teosofica Ticinese. Il fil rouge è stato “L’armonia della Teosofia”.
Il Seminario si è basato su un programma di relazioni e approfondimenti specifici, con una metodologia interattiva che ha consentito un diretto contatto con i relatori. Da segnalare fra essi il Segretario Generale della Società Teosofica Italiana, Antonio Girardi e il rappresentante della Società Teosofica Ticinese, Andrea Biasca Caroni e Marco Boccadoro, socio fondatore della Società Teosofica Ticinese.
I filmati delle relazioni sonbo stati tutti inseriti nel sito www.teosofia.ch

Articolo del mese