Area riservata

Sezione n. 4: Corner “Teosofia e spirito del tempo”

DOCUMENTAZIONE PERVENUTA DA CAVAGLIA’ (BI)

Archivio Gruppo Teosofico “Sarmoung”
Archivio Adriano Bertoldo

n. 3 - Estratto di mappa del progetto originale del Villaggio Verde di Cavallirio datata 5.7.1982 (BERT 3) [4];

n. 4/5 - Bozzetti progettuali di Giorgio Grati per il Villaggio Verde di Cavallirio (BERT 4/5) [4].

Il Villaggio Verde di Cavallirio è nato nei primi anni ottanta come sperimentazione ispirata dal teosofo professor Bernardino del Boca, Presidente del Gruppo “Besant-Arundale” di Novara. Lo scopo del Villaggio Verde era quello di dar vita ad una sperimentazione basata sulla Fratellanza Universale senza distinzioni, da realizzarsi attraverso il lavoro armonico a contatto con la natura. Pur tra molte traversie, la sperimentazione voluta da Bernardino del Boca è andata avanti ed il Villaggio Verde resta legato agli ideali teosofici ospitando anche le attività di un gruppo teosofico.


DOCUMENTAZIONE PERVENUTA DA CUNEO

Archivio Gruppo Teosofico “Stella Polare - Sante di Gangi”

n. 3 Cesi Monta, Presentazione de “L’atelier dei ragazzi”, Milano anno scolastico 1976-77 (CUNEO 3) [4].


DOCUMENTAZIONE PERVENUTA DA FORLI’

Archivio Gruppo Teosofico “Veritas”
Archivio William Esposito (anche materiale su Roberto Assagioli per sezione n. 4 della Mostra)

n. 3 - Una fotografia color seppia di Pietro Ubaldi (1948) (FO DOC 1) [1].

(Pietro Ubaldi nacque a Foligno il 18 agosto 1886 e morì in Brasile nel 1972. Filosofo, mistico e scrittore fu a contatto con la Società teosofica. Prima di trasferirsi in Brasile (1952), dove era molto noto ed apprezzato, insegnò per 20 anni a Gubbio.)

n. 4 - Libro di Pietro Ubaldi “La Grandietro e Sintesi” (FO DOC 4) [4].

“Roberto Assagioli: il periodo teosofico”

n. 1. fotografia (ai giorni nostri) dell’abitazione della famiglia Assagioli durante gli “anni romani” (’20-’40), ubicata in via Bosio n° 15 a Roma (ESP 1) [4].
Per alcuni anni punto di ritrovo dei teosofi della capitale e prima sede dell’Istituto di Cultura e Terapia Psichica (dal 1933, Istituto di Psicosintesi). Nella stessa palazzina mori nel 1936 Luigi Pirandello, che vi trascorse l’ultimo periodo della sua vita. Pirandello pertanto, non solo deve aver conosciuto di persona Assagioli, ma anche aver perlomeno incrociato i teosofi che si riunivano presso quell’abitazione. Il celebre scrittore e drammaturgo italiano conosceva in ogni caso già da tempo il movimento teosofico, dato che lo cita nella sua opera II fu Mattia Pascal del 1904. Attualmente la palazzina ospita un centro studi pirandelliani e l’Ufficio Centrale Metrico e del Saggio dei Metalli Preziosi del Ministero dell’Industria, Commercio e Artigianato.
n. 2. fotografia di gruppo (non datata) in cui si scorgono Assagioli ed Alice A. Bailey (1880-1949), fondatrice della Scuola Arcana (gentile concessione del sig. Raniero Antonaroli dell’Istituto di Psicosintesi) (ESP 2) [4] ancora da inviare;

n. 3. cronologia della vita: “L’impegno per la causa teosofica” (ESP 3) [4];

n. 5. biglietto-necrologio che annuncia il trapasso del figlio Ilario, inviato da Assagioli alla famiglia Capecchi di Firenze (gentile concessione di Annunziata Capecchi; Vice Presidente del Gruppo Teosofico Hack di Firenze) (ESP 5) [4];

n. 6. biglietto augurale autografo (Natale 1967), (gentile concessione di Annunziata Capecchi) (ESP 6) [4];

n. 7. rivista teosofica Ultra (Roma) aprile 1923, n° 2, aperta sull’articolo di Assagioli: Il mondo interiore (ESP 7) [4];

n. 8. rivista teosofica Ultra (Roma), marzo 1925, n° 1, aperta sull’articolo di Assagioli: Mistica e medicina (ESP 8) [4];

n. 9. rivista teosofica II Loto (Firenze), giugno 1935, n° 2, aperta sull’articolo di Assagioli: La spiritualità del “900 (ESP 9) [4];

n. 10. rivista teosofica II Loto (Firenze), luglio-agosto 1937, n° 4, aperta sull’articolo di Assagioli: Il denaro dal punto di vista spirituale. (ESP 10) [4].

“Roberto Assagioli e la Psicosintesi”

n. 11. Primo piano del volto di Assagioli nell’età matura (ESP 11) [4];

n. 12. note biografiche su Assagioli e informazioni sull’Istituto di Psicosintesi (tratte dal sito internet dell’Istituto di Psicosintesi: www.psicosintesi.it) con 1’ elenco dei Centri dell’Ist. di Psicosintesi in Italia e i programmi delle attività di alcuni di essi (ESP 12) [4];
n. 13. elenco dei Centri Internazionali dell’Istituto di Psicosintesi (tratto dal sito internet: www.chebucto.ns.ca/Health/Psychisynthesis/centers) (ESP 13) [4];

n. 14. Estratto della lettera di C. G. Jung a S. Freud del 13 luglio 1909 e della lettera di Freud a Jung del 2 gennaio 1910, in cui i due Autori accennano alla figura di Roberto Assagioli (Freud-Jung: Lettere, Boringhieri, Torino, 1974) (ESP 14) [4];
n. 15. Enciclopedia di Psicologia di Umberto Galimberti (Garzanti, Torino, 1999) aperto alla voce “Assagioli Roberto” e a fianco fotocopia della voce “Psicosintesi” (ESP 15) [4];

n. 16. biografia compilata da Paola Giovetti: Roberto Assagioli. La vita e l’opera del fondatore della psicosintesi, Ed. Mediterranee, Roma, 1995 (ESP 16) [4];

n. 17. R. Assagioli L’atto di volontà, Casa Editrice Astrolabio, Roma, 1977 (ESP 17) [4];

n. 18. R. Assagioli Principi e metodi della Psicosintesi terapeutica, ib, 1973 (con dedica autografa dell’Autore (ESP 18) [4].

Per gentile concessione di Annunziata Capecchi.

n. 19. R. Assagioli Lo sviluppo transpersonale, ib., 1988 (ESP 19) [4];

n. 20. R. Assagioli Comprendere la psicosintesi, ib., 1991 (ESP 20) [4];

n. 21. R. Assagioli Psicosintesi. Per 1’armonia della vita, Edizioni Mediterranee, Roma, 1971 (ESP 21) [4];

n. 22. R. Assagioli I tipi umani, Edizioni Istituto di Psicosintesi, Firenze, 1978 (ESP 22) [4]; manca

n. 23 Psicosintesi rivista ufficiale dell’Istituto di Psicosintesi (Catania, ottobre 2001) (ESP 23) [4];

n. 24. Rivista di Psicosintesi Terapeutica (Firenze settembre 2001) (ESP 24) [4];

n. 25. programma didattico della Scuola di Psicosintesi Terapeutica, riconosciuta con D.M. del 29.09.1994, dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica (scuola di specializzazione in psicoterapia per laureati in psicologia e in medicina) (ESP 25) [4];

n. 26. Depliant con programma 2001-2002 Istituto di Psicosintesi, Centro di Firenze (ESP 26) [4];

n. 27. Depliant con programma 2001-2002 Istituto di Psicosintesi, Centro di Milano (ESP 27) [4].


DOCUMENTAZIONE PERVENUTA DA MILANO

Archivio Luigi Marsi

n. 111 – Copertine e indici libri di Pietro Ubaldi, pp.10, (MA DOC 111) [4];

n. 112 – Copertine e indici libri di Maria Montessori, pp.5, (MA DOC 112) [4];

n. 114 - Originale della busta “manoscritti raccomandati” inviati da Roberto Assagioli a Filiberto Zarattini nel 1954, (MA DOC 114) [4];
n. 115 - Unità - rivista mensile - Anno I n°5 Settembre 1936 (MA RIV 115) [4];

n. 116- Unità - rivista bimestrale - Anno XXXIII Luglio-Agosto 1968 (MA RIV 116) [4];

n. 117 - Coenobium - rivista bimestrale - Anno VII Gen/Feb 1913 n°49-50 (MA RIV 117) [4];

n. 118 - Coenobium - rivista bimestrale - Anno X Mar/Apr 1916 n°87-88 (MA RIV 118) [4];

n. 125 - Bilychnis - rivista mensile - Anno III Fase.5 Mag 1914 (MA RIV 125) [4];

n. 126 - Bilychnis - rivista mensile - Anno XVIII Fasc.9 Set 1929 (MA RIV 126) [4];

n. 137 - Il progresso religioso - rivista bimestrale - Anno V n° 1 Gen/Feb 1925 (MA RIV 137) [4];

n. 138 - Il progresso religioso - rivista bimestrale - Anno XII n° 6 Nov/Dic 1932 (MA RIV 138) [4];

n. 139 - Mondo occulto - rivista bimestrale - Anno X n° 4 Lug/Ago 1930 (MA RIV 139) [4];

n. 140 - Mondo occulto - rivista bimestrale - Anno XI n° 4 Lug/Ago 1931 (MA RIV 140) [4];

n. 158 - I quaderni teosofici - pubblicazione bimestrale (LUT) - Anno II n° 2 Dic-Gen 1978 (MA RIV 158) [4];

n. 159 - I quaderni teosofici - pubblicazione bimestrale (LUT) - Anno XV n° 1 Gen-Feb 1991 (MA RIV 159) [4];
n. 160 - Elenco delle opere di Giuseppe Calligaris ripreso dal libro “Le catene lineari del corpo e dello spirito” - Antonio Giannone Editore/Palermo pp.4 (MA DOC 160) [4];

n. 161 - Fotocopie di copertina e di una pagina dell’indice di 11 libri di Giuseppe Calligaris pp. 11 (MA DOC 161) [4].

n. 162 - Fotocopia della copertina del libro “Per l’armonia della vita LA PSICOSINTESI” Ediz. Istituto di psicosintesi-Firenze 1966 con annesso elenco di tutte le opere di Roberto Assagioli pp.1 (MA DOC 162) [4];

n. 163 - Fotocopia dell’ indice del libro “Per l’armonia della vita LA PSICOSINTESI” di Roberto Assagioli-Ediz. Istituto di psicosintesi 1966 Firenze pp. 1 (MA DOC 163) [4].


DOCUMENTAZIONE PERVENUTA DA TREVISO

Archivio Storico Gruppo di Treviso
n. 12 R. Steiner, Teosofia, Palermo, Reber 1910 (TV 12) [4]

DOCUMENTAZIONE PERVENUTA DA TRIESTE

Archivio Gruppo Teosofico Giuliano “Edoardo Bratina”

Archivio Edoardo Bratina
Archivio Mafalda Oblak

n. 52 - Estratto dallo Statuto dell’Istituto di Psicosintesi con lettera allegata della Presidente Ida Palombi indirizzata ad Edoardo Bratina, 30.11.1980 (TS DOC 52) [4];

n. 53 - Programma del Convegno di Psicosintesi di Castel San Pietro Terme, ottobre 1981 (TS DOC 53) [4];

n. 54 - Una lettera di Roberto Assagioli indirizzata ad Edoardo Bratina datata 7 febbraio 1967 (TS DOC 545) [4];

n. 55 - Una lettera di Edoardo Bratina indirizzata a Roberto Assagioli datata 3 marzo 1967 (TS DOC 55) [4].


Documentazione e apparecchiature scientifiche inerenti all’ effetto Kirlian spedite da Trieste

n. 1 - Manifesti (n.2) Conferenza di E. Bratina su “La macchina e l’effetto Kirlian”, Pordenone 2 giugno 1977 (TS KIR 1 e TS KIR Ibis) [4];

n. 2 - Apparecchiatura elettronica “Verograph - Aura electronics” con documentazione sull’uso in contenitore di polistirolo (TS KIR 2) [4];

n. 3 - Busta contenente la documentazione fotografica sul funzionamento della macchina Kirlian in numero di 59 fotografie (TS KIR 3) [4];

n. 4 - Un numero della rivista “Gente” (21 gennaio 1978, n.3) con un articolo di Renzo Allegri sulle sperimentazioni di Edoardo Bratina e la camera Kirlian (TS KIR 4) [4];

n. 5 - Articoli e ritagli di giornali non classificati ed istruzioni per l’uso della camera ‘Kirlian (TS KIR 5) [4].

Documentazione e apparecchiature inerenti alle sperimentazioni del dottor Calligaris spedite da Trieste

n. 1 - E. BRATINA, Ricerca e stimolazione delle placche cutanee, Estratto dalla rivista “Scienza e ignoto”, Faenza, 1974, pp.7 (TS CALL 1) [4];

n. 2 - E. BRATINA, La riflessologia del Calligaris nella ricerca paranormale, fotocopia, pp.10, fonte non reperibile (TS CALL 2) [4];
n. 4 - Fotocopia di E. BRATINA, Telepatia sperimentale, in “Scienza e ignoto”, gennaio 1974, pp.4 (TS CALL 3) [4];

n. 6 - MARIO BRAMBILLA, Giuseppe Calligaris, Bienne, 1959, pp.15, ciclostilato in lingua francese(TS CALL 6) [4];

n. 7 - MARIO BRAMBILLA, Instructions sommaires, Bienne, 1959, pp. 20, ciclostilato in lingua francese (TS CALL 7) [4];
n. 8 - Rivista “Scienza ed ignoto”, n. 2 (feb.1974) (TS CALL 8) [4];

n. 10 - Fotocopie con ritratto di G. Calligaris (TS CALL 10) [4].

[Il professor Giuseppe Calligaris (1876-1944) fu neurologo e libero docente all’università di Roma. Fu anche uno studioso di “metapsichica” e simpatizzante del gruppo teosofico di Trieste. Edoardo Bratina collaborò, dal 1932 al 1940, con il professor Calligaris nelle ricerche sulla telepatia ed i poteri psichici]

n. 11 - Una apparecchiatura scientifica costituita da una cassettina in legno contenente strumenti elettrici (TS CALL 11) [4];
n. 12 - Scatoletta contenente 14 stimolatori di placche cutanee metallici e n.12 anelli di plexiglas (TS CALL 12) [4];
n. 13 - Un martelletto stimolatore delle placche cutanee con manico in metallo (TS CALLI3) [4];

n. 14 - Un martelletto stimolatore delle placche cutanee con manico in bachelite e metallico (TS CALL14) [4];

Disegni originali a china incorniciati di Margherita Rossini

n. 1 - Margherita Rossini, Passato presente divenire, disegno ad inchiostro di china, senza data con cornice nera (TS DIS 1) [4].

[Margherita Rossini, “Passato presente divenire”]

n. 2 - Senza firma (ma Margherita Rossini), senza titolo, disegno ad inchiostro di china, senza data con cornice nera (TS DIS 2) [4].

[Margherita Rossini, “senza titolo”]

n. 3 - Margherita Rossini, Il silenzio degli amanti, disegno ad inchiostro di china, senza data con cornice nera (TS DIS 3) [4].

[Margherita Rossini, “Il silenzio degli amanti”]

n. 4 - Margherita Rossini, L’androgino (il cristallo), disegno ad inchiostro di china, senza data con cornice nera (TS DIS 4) [4].

[Margherita Rossini, L’androgino (il cristallo)]


DOCUMENTAZIONE PERVENUTA DA VICENZA

Archivio Storico Sede Segreteria Generale Società Teosofica Italiana

n. 7 - Un biglietto augurale firmato da Roberto Assagioli, p.2 (VI DOC 7) [4].

[Roberto Assagioli, medico e psichiatra, nacque a Venezia nel febbraio 1888 e morì a Firenze nel 1974. Padre della Psicosintesi fu a contatto con la Società Teosofica Italiana.

n. 9 - “Il Loto”. Rivista bimestrale di filosofia, arte e scienza, supplemento al n.3, anno V, ottobre-dicembre 1933-XII, (VI DOC 9) [4];
n. 219 - “L’ammaestramento dei nostri padri è l’unica via?”, Azione Unitaria Mondiale, settembre-ottobre 1946 - Torino (VI DOC 219) [4].

n. 278 – CESNUR Centro Studi sulle Nuove Religioni, Enciclopedia delle Religioni in Italia, Editrice Elledici, Leumann (TO) 2001 (VI DOC 278)

n. 16 - Fotocopia di una lettera di Margherita Hack ad Edoardo Bratina, datata 6 dicembre 1977 (VI DOC 16) [4];

n. 25 bis - Fotocopia dell’articolo “Il patto Roerich” di V.B. Morgachev da “L’arciere” n. 3, dicembre 1999 (VI DOC 25 BIS) [4].

Pannelli costituiti da selezioni di articoli tratti da riviste teosofiche italiane (a cura di Luigi Marsi e Antonio Girardi)

n. 26 - Roberto Assagioli, E. Bratina, RIT Febbraio 1988, pp. 2, (MA DOC 26) [4];

n. 27 - Montessori Maria, Enciclopedia Rizzoli Larousse, pp. 1, (MA DOC 27) [4];

n. 28 - Note sulle pedagogie di Maria Montessori e Rudolf Steiner, A. Bussi, RIT Dicembre 1999, pp. 2, (MA DOC 28). [4];

n. 29 - Il rapporto tra scienza e fede (Ubaldi), Gaetano Mollo, RIT Dicembre 2001, pp.3, (MA DOC 29) [4];
n. 30 - Giuseppe Calligaris, E. Bratina, RIT Marzo 1974, pp. 1, (MA DOC 30) [4];

n. 41 - Alice Bailey e la ST, E. Bratina, RIT Novembre 1985, pp. 9, (MA DOC 41) [4];

n. 43 - Pagine di storia Annie Besant-Rudolf Steiner, E. Bratina, RIT Ottobre 1979, pp. 1, (MA DOC 43) [4];

n. 44 - Anniversari teosofici: Nikolaj Kostantinovic Roerich, E. Bratina, RIT Settembre 1974, pp. 3 (MA DOC 44) [4];

n. 45 - Mahatma Gandhi e il movimento teosofico, E. Bratina, RIT Aprile 1995, pp. 7, (MA DOC 45) [4];

n. 46 - Albert Einstein, E. Bratina, RIT Marzo 1979, Enciclopedia Rizzoli Laruosse, pp. 2+2, (MA DOC 46) [4];

n. 47 - L’Idea Vegetariana, Gennaio 1970, Anno I n. 1, pp. 5, (MA DOC 47) [4];

n. 48 - Dr. Ferdinando Delor, E. Bratina, RIT Novembre 1988, pp. 1, (MA DOC 48) [4];

n. 49 - Vegetarismo e occultismo, C.W. Leadbeater, pp.6, (MA DOC 49). [4] n.50 - Vegetarismo e spiritualità, E. Bratina, RIT Maggio 1982, pp. 3, (MA DOC 50) [4];

n. 57 - Numero 17 cartoline illustrate con quadri di N. Roerich, (MA DOC 57) [4];
n. 58 - Biglietto di auguri riportante la foto e la firma di R. Assagioli, (MA DOC 58) [4];

n. 72 - La Teosofia e lo Zeitgeist (prima parte), J. Algeo, RIT Luglio 1996, pp. 6, (MA DOC 72) [4];

n. 73 - La Teosofia e lo Zeitgeist (seconda parte), J. Algeo, RIT Agosto-Settembre 1996, pp. 6, (MA DOC 73) [4];

n. 75 - I pionieri della Società Teosofica ed i loro ispiratori, A. Girardi, RIT Gennaio 1997, pp. 2, (MA DOC 75) [4];

n. 76 - Roerich teosofo, E. Bratina, RIT Gennaio 1997, pp. 3, (MA DOC 76) [4];

n. 88 - La teosofia e Roberto Assagioli, A. Simeoni, RIT Luglio 1998, pp. 3, (MA DOC 88) [4];

n. 101 - Il sistema educativo Montessori e lo sviluppo umano (prima parte), G.K. Minwalla, RIT Gennaio 2000, pp. 5, (MA DOC 101) [4];

n. 102 - Il sistema educativo Montessori e lo sviluppo umano (seconda parte), G.K. Minwalla, RIT Febbraio 2000, pp. 5, (MA DOC 102) [4];

n. 107 - L’umanità in Mazzini, W. Lanzoni, RIT Maggio 2001, pp. 5, (MA DOC 107) [4].

Archivio Sergio e Patrizia Calvi

(per la sezione 4)

n. 1 Elena e Nicholas Roerich, Foglie del giardino di Morya, vol. 1, Editrice Nuova Era, Roma 198 6 (VI CAL 1) [4];

n. 2 Elena e Nicholas Roerich, Foglie del giardino di Morya, vol. 2, Editrice Nuova Era, Roma 1986 (VI CAL 2) [4];

n. 3 Elena e Nicholas Roerich, Agni Yoga, Editrice Nuova Era, Roma 1987 V (VI CAL 3) [4];

n. 4 Elena e Nicholas Roerich, Fratellanza, Editrice Nuova Era, Roma 1989 (VI CAL 4) [4];

n. 5 E. Bazzarelli, M.C. Lopez, J. Spendei e E. Zolla, Scritti italiani su Nicholas Roerich, con inediti di Elena Ivanovna Roerich, a cura di Grazia Marchiano, Rubettino Editore, Soveria Mannelli (CZ) 1993 (VI CAL 5) [4].

Archivio Giuseppe Degano

n. 1 - Alice A. Bailey, Autobiografia incompiuta, Roma, 1989, (VI DEG 2) [3];
n. 2 - Alice A. Bailey, Iniziazione umana e solare, Ginevra, 1973, (VI DEG 4) [4].

Archivio Antonio Girardi
Libri:
1. Giacomo Zanga, Aldo Capitini, Torino, Bresci, 1988, pp.215 (VIAGIR 12) [4];
2. GERHARD WEHR, Novecento occulto. I grandi maestri dell’esoterismo contemporaneo, Vicenza, Neri Pozza, 2002 (VIAGIR 13) [4].

[Una galleria di ritratti di esoteristi celebri tra i quali Helena Blavatsky]
33. ROBERTO ROMITI (a cura di), Krishnamurti prima, Blu International Studio Editore, Torino 1991 (VIAGIR 33) [5].

Archivio Antonio Trivellato

n. 1 - Giuseppe Calligaris, Le meraviglie della Metapsichica, Milano, Bocca, 1940 (VI TRIVELLATO 1) [4];

n. 2 - Giuseppe Calligaris, Malattie mentali, Milano, Bocca, 1942 (VI TRIVELLATO 2) [4];

n. 3 - Rudolf Steiner, La Scienza Occulta, Editrice Antroposofica, 1978 (VI TRIVELLATO 3) [4];

n. 4 - Johannes Hemleben, Rudolf Steiner, Edizioni Arcobaleno, 1989 (VI TRIVELLATO 4) [4];

n. 5 - Roberto Assagioli, La vita e l’opera, Edizioni Mediterranée (VI TRIVELLATO 5) [4].